Pagina:Anime oneste.djvu/57

Da Wikisource.


Anime oneste pag57.jpg


LA VITA IN FAMIGLIA





Cesario ripartì qualche giorno dopo. Annicca diede un piccolo sospiro, quasi si liberasse da un fastidio.

In realtà Cesario, don Cesario, come lo chiamavano ironicamente le serve, era un po’ fastidioso, stonava anzi, come una pennellata troppo viva nel quadro calmo e uniforme, tenuenente lumeggiato, della famiglia Velèna. Era aristocratico, superbo, si credeva superiore a tutti e posava da scettico.... a vent’anni. Pigliava tutte le cose alla leggera, salvo poi ad infuriarsi alla minima contrarietà: guai se le sue camicie non venivano stirate in un certo