Pagina:Anime oneste.djvu/86

Da Wikisource.
72 tre anni dopo


Anna fu tutta lieta quando, per causa sua, benchè indiretta, un buon avvenimento accadde in casa Velèna.

Fu il matrimonio di Angela.



Dopo molte seccature si era finalmente stabilita l’eredità di Donna Anna. Secondo le previsioni, ad Annicca toccò in parte il bosco di quercie, posto in una vallata, tra Orolà e il villaggio.

Paolo Velèna, col consentimento di Anna, decise di fare il taglio, e per buon augurio verso la fanciulla pensò di far festa, appunto nel bosco, il giorno della martellazione delle piante.

Perchè dovete sapere, signorine mie, che bisogna essere autorizzati dalle autorità forestali per eseguire un taglio di piante. Il proprietario non può tagliare tutti i suoi alberi: deve lasciarne un certo numero, e occorre che le piante