Pagina:Archivio storico italiano, VIII, 4, 1858.djvu/202

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
202 notizie varie


L’opera sarà divisa in 20 fogli circa di stampa, di pagine 46 l’uno. Ogni fascicolo, di 4 fogli, al prezzo di paoli due.

L’importanza dell’argomento, soprattutto per la storia d’Italia, ci fa vivamente desiderare che l’autore trovi gli associati che gli occorrono per pubblicare il suo lavoro, e che questo corrisponda alle promesse del programma.


Histoire des Révolutions d’Italie, ou Guelfes et Gibelins,

par J. Ferrari. — Tomo III et IV.


Questi due volumi che compiono l’opera del Ferrari, usciti in luce quando la recensione del signor Rosa sul 1.° e 2.° volume, che si legge in questo stesso fascicolo, era già stampata, saranno presi quanto prima in esame dal medesimo signor Rosa. Intanto abbiamo creduto di far cosa gradita ai nostri lettori annunziando la pubblicazione di essi e promettendo loro il seguito dello scritto intorno a quest’opera, del nostro egregio collaboratore di Bergamo.

A. B.



ANNUNZIO NECROLOGICO




FRANCESCO COSTANTINO MARMOCCHI.


Una nuova perdita dobbiamo annunziare, della quale sentirà danno non leggero la scienza. Francesco Costantino Marmocchi cessò di vivere il giorno 9 del decorso settembre. Nato nell’anno 1805 a Poggibonsi presso Siena, non agiato di sostanze ma ricco d’ingegno, si volse per inclinazione spontanea agli studii delle scienze naturali e geografiche, e ponendo in essi amore straordinario, toccò presto a un termine di dottrina per l’età sua maraviglioso. Nel 1831 cominciò a scrivere il suo Corso di geografia universale, e successivamente, il Corso di geografia storica e il Prodromo della Storia Naturale: lavori che gli acquistarono fama in tutta l’Europa. Diede mano a compilare una Raccolta di Viaggi dalla scoperta