Pagina:Barrili - Come un sogno, Milano, Treves, 1889.djvu/187

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 179 —


or ora alla signora, che non doveva affannarsi tanto per un’assenza di pochi minuti. Madonna santissima! Che cosa sarà, quando, mettiamo il caso, voi dovrete per qualche faccenda star fuori una settimana? —

La buona donna seguitava a parlare, ma io non udii più altro. Mi accostai alla signora, che era rimasta tutta confusa, cogli occhi bassi, e le domandai:

— Avete pianto? e perchè? —

— Amico mio, non me lo chiedete: — mormorò ella smarrita; — pensavo a troppe cose.... che non possono interessarvi.... —

E chinò la fronte, senza spiegarsi di più.

Io ero rimasto di sasso.

— Non possono...interessarmi! — esclamai.

Ma detto ciò, come a ripetizione involontaria della sua frase, non volli, o non potei, proseguire il discorso. Sentivo ferita da quelle parole la parte migliore dell’esser mio; sen-