Pagina:Barrili - I rossi e i neri Vol.2, Milano, Treves, 1906.djvu/335

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


- Sono in un brutto impiccio; - rispose il Giuliani con aria perplessa. - Vorrei compiacere al nostro amico, e rispondere alla fiducia ch’egli ripone in me; ma sono anche amico del Cigàla, che è uno dei nostri, e non vorrei....

- Non ve ne date pensiero! - interruppe il Pietrasanta. Accettando, farete cosa grata anche a lui. Questo è un malaugurato negozio, nel quale devono entrare soltanto amici, persone le quali non si impuntino a voler sapere le cagioni dello scontro. Lo stesso Cigàla me ne ha mostrato il desiderio, dicendomi che insieme con me, dalla parte di Aloise, avrebbe veduto volentieri il Salvani, o voi. Ma il nostro Lorenzo è ammogliato; la sua luna di miele è tuttavia nel primo quarto....

- E fo voto che duri; - disse il Giuliani. - Or dunque, poichè la è così, accetterò; e siccome capisco che bisognerà anche far presto....

- Vogliono farla finita quest’oggi stesso. Siamo a mezzodì, e non c’è tempo da perdere.

- Che furia! Basta; così vogliono, e sia. Ma le armi?

- Non c’è nulla da fare; si sono già intesi tra di loro; ed hanno scelta la spada.

- Di bene in meglio! - esclamò il Giuliani. - Ma che farnetico li ha colti, di mandare innanzi le cose a questo modo, non lasciando niente da fare ai padrini? Io non ci vedo molto chiaro; e voi?

- Io sì, ci vedo! - rispose Enrico sospirando.

- Ma come? Aloise, tornato a mala pena da un mese, si guasta di punto in bianco col Cigàla, con un amico, con un giovanotto che non farebbe male, sto per dire, ad un mosca?...

- Sì, avete ragione, - soggiunse Enrico; - ma c’è di mezzo una ruggine antica. Parlo ad un amico mio e di Aloise, e neppur l’aria ha da risapere....

- Non dubitate, son mutolo.

- Orbene, - proseguì il Pietrasanta, - vi dirò tutto quel ch’io ne penso. Prima di tutto, sapete voi la cagione della partenza di Aloise un anno fa?

- Credo di averla indovinata; un amore sventurato. E il suo ritorno, mi sembra di averlo capito, un risanamento felice.

- No, qui non sono della vostra opinione. Giuliani. Aloise non è risanato. Non lo avete visto, che cera da funerale? Egli è tornato quello di prima, ed è tornato, m’immagino, perchè non gli dava più l’animo di viver lontano.... da lei. Destino! Ieri l’ha veduta per via. Ella passava, sulla piazza