Pagina:Battisti - Il Trentino, cenni geografici, storici, economici, 1915.djvu/10

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 6 —


il Chiese: nasce dalla Vedretta di Fumo (m. 2500); sfocia nel Lago d’Idro (m. 368); percorso km. 17,5.

A SE.: la Brenta: nasce dal Lago di Caldonazzo (m. 449) e dal Lago di Lèvico (m. 440); percorre per km. 38 il territorio trentino fino a Primolano; a S. di Primolano riceve il suo maggior affluente il Cismone che nasce alle falde del M. Castellazzo (m. 2150) ed ha una lunghezza di km. 51.

Per piccolissimo tratto appartengono al Trentino: l’Àstico, affluente del Bacchiglione, e i torrenti Biois e Mis confluenti del Piave.

Laghi. Il Trentino annovera 349 laghi, la maggior parte di piccole dimensioni, ad altezza fra i 2000 e i 2800 m.. Laghi importanti sono:

il Lago di Caldonazzo (m. 449, sup. km² 5,38, prof. m. 49);

il Lago di Lèvico (m. 440, sup. km² 1,06, prof. m. 36) nel bacino della Brenta;

il Lago di Molveno (m. 821, sup. km² 3,27, prof. m. 118);

il Lago di Cavèdine (m. 242, sup. km² 1,01, prof. m. 50);

il Lago di Ledro (m. 655, sup. km² 2,18, prof. m. 47,6) nel bacino del Sarca;

per 1/25 della superficie totale (km² 369,98) appartiene al Trentino il Lago di Garda (m. 65), la cui profondità massima è di m. 346 e nel territorio trentino, presso la cascata del Ponale, di m. 250.


CLIMA. Temperatura: Nella zona costituita dalla bassa valle del Sarca (ad Arco e Riva) la media temperatura annuale è di 12° 5 C. e di 12° 6 C. e nessuna media mensile scende sotto lo zero.

Nella Val d’Àdige da Ala a Bolzano la temperatura media oscilla fra un minimo di 11° C. e un massimo di 11° 7 C.; la media mensile si abbassa al massimo di 1° sotto lo zero.

Nelle valli laterali dell’Àdige e nei bacini della Brenta, del Chiese e in quello del Sarca (escluso il territorio presso la foce) fino ai m. 850 circa abbiamo una media annua oscillante da un minimo di 8° 5 C. ad un massimo di 9° 3 C..

Nelle zone superiori agli 850 m. si hanno medie assai più basse.

A Cavalese la temperatura media è di 7° 2 C.; a Peio di 4° 2 C..

Precipitazioni: Sono piuttosto forti e subitanee. Nella conca di Riva, come nei bacini della Brenta e del Cismone, si hanno precipitazioni annue da 1140 mm. fino ai 1300 a 1400 mm.. Nelle regioni laterali ed interne la precipitazione è minore; non scende però sotto