Pagina:Beccaria - Dei delitti e delle pene, 1780.djvu/192

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
158 Dei Delitti

medesimo clima ad una quantità costante. Se ciò fosse vero, inutili, anzi perniciose sarebbero quelle leggi e quei costumi che cercassero diminuirne la somma totale, perchè il loro effetto sarebbe di caricare una parte dei proprj e degli altrui bisogni: ma sagge per lo contrario sarebbero quelle, che, per dir così, seguendo la facile inclinazione del piano, ne dividessero e diramassero la somma in tante eguali e piccole porzioni, che impedissero uniformemente in ogni parte e l’aridità, e l’allagamento. La fedeltà conjugale è sempre proporzionata al numero ed alla libertà de'matrimonj. Dove gli ereditarj pregiudizj li reggono, dove la domestica potestà li combina e gli scioglie, ivi la galanterìa ne rompe secretamente i legami, ad onta della morale volgare, il di cui officio è di declamare contro gli effetti, perdonando alle cagioni. Ma non vi è bisogno di tali riflessioni per chi vivendo nella vera religione ha più sublimi motivi,