Pagina:Bellamy - L'avvenire, 1891.djvu/102

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
100

applicato al lavoro di ogni articolo dei diversi mestieri, dà il prezzo in proporzione agli altri articoli. Oltre al costo per la fabbricazione ed il trasporto, influisce anche sul prezzo, la rarità di certe merci.

In caso di grandi bisogni, potendo esser procurate in abbondanza, la rarità sparisce come fattore, inoltre essendoci sopravvanzo in riserbo, con esso può venir pareggiato lo sbilancio eventuale provocato da richieste maggiori, anche in caso di raccolto scarso. I prezzi delle merci ribassano annualmente; rialzano di rado, e quasi mai; alcuni articoli sono sempre costanti, ed altri di quando in quando non conformi alla richiesta; per es. i pesci freschi, il burro ed il latte fra gli ultimi, e, fra i primi, degli oggetti che richiedono gran destrezza e raro materiale per fabbricarli. Tutto ciò che può essere opportuno, è di pareggiare l’incomodità con la rarità; questo succede per temporaneo aumento di prezzo se la rarità è momentanea, o fissando un maggior prezzo se la rarità è di durata.

Ai vostri tempi i prezzi elevati indicavano limitazione della vendita dei singoli articoli ai ricchi; al giorno d’oggi, che tutti hanno gli stessi mezzi, vengono comperati da chi ne ha il desiderio. Vi ho dato un’idea del nostro sistema di produzione e di divisione; lo trovate tanto intricato come pensavate?»

Confessai che non poteva essere più semplice.

«In omaggio alla verità, posso asserire certamente che il capo d’una casa commerciale, ai vostri tempi, al quale turbavano il sonno le oscillazioni dei mercati, gli intrighi dei suoi concorrenti e le bancarotte dei suoi debitori, aveva un compito ben più difficile degli uomini di Washington che guidano presentemente l’industria di tutta la nazione.

Tutto ciò prova quanto sia più facile il fare una cosa nella sua giusta maniera; è più facile per un generale in pallone, dal quale scorge l’armata intera, dirigere un milione d’uomini e condurli alla vittoria, che per un sergente condurre un battaglione in una macchia».

«Il generale di quest’armata che vede il fiore di tutti gli uomini della nazione, dev’essere l’uomo il più importante del paese, più grande ancora del presidente degli Stati Uniti?»