Pagina:Bellamy - L'avvenire, 1891.djvu/59

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

57


«Tutti i nostri negozi sono depositi di campioni, fatta eccezione di certi articoli. Le merci si trovano nella gran casa centrale della città e vi sono spedite direttamente dalle fabbriche. Noi ordiniamo dopo aver visto il campione. Le commissioni sono inviate alla detta casa che ci manda poi la stoffa».

«Ecco una grande economia di lavoro!» dissi. «Col nostro sistema il fabbricante rivendeva al grossista, il grossista al negoziante, ed il negoziante al consumatore, sicchè la roba doveva passare per una trafila di mani. Voi evitate tutto questo maneggio della mercanzia e risparmiate al negoziante il fastidio di mantenere tanti commessi. Sicchè questo deposito, che è il dipartimento delle ordinazioni per il negozio principale, ha bisogno di ben pochi impiegati. Col nostro sistema di maneggiar le stoffe, di eccitare la gente a comperare, di tagliare e di incartare, dieci commessi non giungevano a fare il lavoro che qui è fatto da uno solo. Il risparmio dev’essere enorme».

«Probabilmente,» disse Editta, «ma naturalmente non abbiamo mai conosciuto altro mezzo migliore. Signor West, voi voi dovete pregare mio padre di condurvi una volta alla casa centrale, ove si ricevono tutte le ordinazioni della città e da cui si mandano le stoffe alla loro destinazione. Egli mi vi condusse un giorno e vi si gode uno splendido spettacolo. Il sistema è davvero perfetto; per esempio, al banco, in alto, sta l’impiegato incaricato degli invii. Le commissioni fatte nelle varie divisioni gli son mandate per mezzo di condotti. I suoi aiutanti le prendono e le depongono in una cassetta portatile. L’impiegato che fa gli invii ha, dinanzi a sè, una dozzina di condotti pneumatici che corrispondono alle varie classi di merci, ed ognuno dei quali conduce al rispettivo scompartimento del deposito generale. Egli getta allora le schede d’ordinazione, di genere uguale, nei vari tubi, ed esse vanno a cadere sul banco del magazzino corrispondente. Le commissioni vengono esaminate, registrate ed immediatamente eseguite. L’esecuzione di esse è la parte più interessante. Le balle di stoffa vengono portate da tavole mosse da macchine, ed il tagliatore che ha pure una macchina, taglia una stoffa dopo l’altra finchè è stanco; allora un altro prende il