Pagina:Bertini - Le dimore estive dell'appennino toscano, Niccolai, Firenze, 1896.djvu/57

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

abetone o boscolungo 47


Valle delle Pozze, ore 1½.

Bicchiere, Cascine di montagna, ore 2.

Valle del Sestaiòne e Lago Nero, 1730 metri, da 3 a 4 ore.

Fiumàlbo (avanzi di un bel castello medioevale) ore 1½, in vettura mezz’ora.

Cutigliano, ore 2½, in carrozza ore 1.

Cimòne, la più alta cima dell’Appennino centrale (m. 2160) da dove si gode di uno dei più incantevoli panorami, ore 5. In una specie di Ricovero, non lungi dall’Osservatorio, nel mese di agosto, si trova vitto e alloggio per chi vi voglia pernottare per godere poi della levata del sole.

Gite d’intera giornata.


Fuochi di Barigazzo. Fenomeni vulcanici descritti dallo Spallazzani e dallo Stoppani, ore 5, delle quali 4 in vettura.

Santuario di S. Pellegrino, 1520 metri, ore 5, delle quali 4 x/2 in carrozza sino alla foce delle Radici, 1528 metri. Bellissima veduta dell’alta Valle del Serchio, dell’Appennino di Garfagnana e di tutto l’intero gruppo delle Alpi Apuane.

Valle delle Tagliole, Lago Santo e M. Rondinaio, 1984 m., ore 6.