Pagina:Bettinelli - Opere edite e inedite, Tomo 4, 1799.djvu/213

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Governi. 209

ne, l’Abati, il Vignola, Sadoleto, Sigonio, Molza, Tassoni, e tant’altri. Ognun sa, quanto furono belle, e fiorenti Mantova pei Gonzaghi, Ferrara per gli Estensi, Urbino pei dalla Rovere. Che diremo di Roma, di Napoli, di Sicilia? In ogni parte in somma d> Iralia sussiston tuttora singolarissime prove a’ un clima, e d’ una nazione tutta disposta felicemente dalla natura per l’entusiasmo, come gli stessi stranieri lo sanno per generale opinione, correndo in folla a vederla, benché poi la rimirino, quando qui giungono, con leggerezza, o con prevenzione, come sempre il provai trattando con loro, e come le lor relazioni il comprovano troppo ampiamente.

C L A S S I.

V’ ha degli entusiasmi, e degl’, ingegni di più classi diverse secondo l’indole, e ancor l’educazione diversa; perchè se un’indole somigliante di due poeti pub ricevere ammaestramento, e forma diversa, molte Tomo IV. O più