Pagina:Bonarelli, Guidubaldo – Filli di Sciro, 1941 – BEIC 1774985.djvu/210

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


guisa argomentare: il vero amico è intensamente e perfetta- mente amato. Ma si puٍ aver più d’un vero amico ad un tempo, addunque più d’uno ad un tempo intensamente e per- fettamente si puٍ amare. Qui odo incontanente rispondere che questo è vero nell’amor dell’amicizia, ma non nell’amor d’amore, che benché sieno in molte cose amori somiglianti, in molte son perٍ anche diferenti. La fugga è pronta, ma non è sicura. Non ha dubbio che l’amicizia in molte cose è diversa dall’amore; ma non basta, a chi vuole sbrigarsi dalla forza di questo argomento, non basta a dir che l’arnor e l’amicizia son cose diverse; convien che la diversità se n’apporti; e non basta qualunque diversità; bisogna che sia tale, che per essa appunto avvenga che l’amicizia sia moltiplicabile, e non l’amore: bisogna che in quelle cose appunto nelle quali l’amor è detto diverso dall’amicizia, in quelle sien fondate le ragioni per cui si mostri l’amicizia, e non l’amor potersi moltiplicare; il che, s’io non m’inganno, non è agevole a dimostrarsi. Io certo quante ragioni fin qui ho udito propor da altrui, o da me stesso ho saputo formare, per provar che l’amor di più d’uno ad un tempo non possa esser intenso e perfetto amore, tutte mi paion tali che o non conchiudono,, o se conchiudessero, non men nell’amicizia che nell’amore conchiuderebbono: si come vedremo là, dove proporremo e disciorremo gli argomenti contrari, ove rimarrà chiaro che non meno è moltiplicabile il perfetto amore che la perfetta amicizia. Anzi soggiugno esser più moltiplicabil l’amore che l’amicizia. Il che fia manifesto rrentre che, ricercando le ca- gioni per le quali Aristotale ed altri niegano il potersi mol- tiplicargli amici, vedremo ch’elle han luogo solo nell’amicizia, non nell’amore. IV. Più agevole è il mot.tiplicar l’amore che l’amí- Cizia. — La prima ragione per la quale si pruova non potersi moltiplicar i veri amici è perché la vera amicizia è fondata in vera virtù, che si ritruova in pochi: e perٍ pochi possono essere i veri amici. Ma il vero amore puٍ nascer anche da