Pagina:Cagna - Alpinisti ciabattoni.djvu/85

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

69


tavole Itinerarie di Antonino PioEt ex lacu Cusio deductum! . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Sor Gaudenzio voleva ben dire al professore che sprecava il suo fiato, ma non ne ebbe il tempo; il professore gli tappò la bocca continuando subito con più ardore:

— Del resto, dicevamo, anche la tavola alimentaria di Trajano, comprova irrefragabilmente il nostro asserto, e vado a dimostrarlo:

Che questo sia il lago di Cusio, lo afferma viemmeglio la denominazione topica dei dintorni. Ecco: Cremosino, Crem-Usium — Gozzano, Vicus-Usianum — Buccione, Buc-Usium — Soriso, Or-Usium — Mergozzo, Mer-Cusium — Miasino, Menia-Usinum. . . . . . . . . . . .

Il cuoco della trattoria non avendo più nulla da fare, attirato da quella cantafera, andò ad appoggiarsi sull’uscio della sala, e con le braccia conserte, la pipa in bocca, si mise in ascolto.

Gaudenzio guatò con occhio smarrito sua moglie, come supplicandola di ripetere la proposta di andarsene, ma la signora Martina non volle proprio indovinare... cominciava a vendicarsi.

Il professore col braccio levato in oratoria, prese