Pagina:Canonici - Prospetto biografico delle donne italiane.djvu/42

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
38

assurde non avete dette, che dette non avreste se il mercenario vostro condottiere, ambendo l’onore di farla a sua posta da Cicerone alla Inglese dama di cui male intende il favellare, fu con pari difficoltà male inteso? Perchè non fornirvi almeno d’alcuna delle nostre guide stampate a prò de’ forestieri 1?

  1. Ferrare... étend sa vaste solitude au milieu de ses plaines ìnsignifiantes, dont la nudité.. etc.. (Italie T. IV, p. 261).
    A ciò io null’altro oppongo che le voci dell’armoniosa cetra uscite dal moderno Cantore Britanno:
    Eri allor bella Italia, e ognor sei bella.
    Quel che dar ponno insiem Natura ed Arte
    Tutto si aduna in te, giardin del Mondo;
    E ne’ deserti pur, chi ti somiglia?
    Belle ancor sono le selvaggie piante,
    E per fino il tuo suol dov’è men colto
    Più ricco egli è di suol fecondo estraneo.
    (Lord Byron Pellegr. di Child Harold. Traduz. di Michele Leoni C 4. P. 15.)
    Le premier aspect de Ferrare en approchant de la grande Place, Piazza Nuova (Ivi.)
    Ercole Estense I nel costruire quella piazza il nome le diede di Piazza Nuova; fu detta Piazza Napoleone nel 1814, alla inaugurazione della statua di Napoleone; è detta oggi Piazza Ariostea, da che la statua di Napoleone fu per superiore disposizione abbassata.
    Le Porporato, réside dans l’ancien Palais, où il avoit derniérement ordonné que la Galeria des Tableaux serait fermée aux étrangers (Ivi, p. 266).
    Il Castello, ove l’Eminentiss. Legato alberga non