Pagina:Cesare Battisti - Che cosa hanno fatto i deputati del vari partiti, 1911.djvu/4

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 4 —

qual senso abbiano da prendere certe promesse di cui anche nel Trentino, i partiti borghesi nella caccia di voti degli elettori di tutte le classi sociali, furono cosi generosi nella primavera del 1907.

S’erano pronunciati contro gli aggravi del militarismo, contro il rincaro della vita prodotto dal peso eccessivo dei dazi e delle tasse di consumo; hanno protestato contro i metodi del Governo austriaco, contro la politica di conquiste e di minaccie di guerra.

Dopo essere stati eletti in base a tali promesse, che cosa hanno fatto i deputati clericali e liberali italiani?

Nel 1907 gli elettori delle classi che vivono del loro lavoro manuale o intellettuale, erano costretti a indovinare.

Tutti i partiti in gara, promettevano dì curarsi sopratutto dei programmi assai seducenti, per tutte le classi che compongono tale maggioranza. Gli elettori dovevano allora fidarsi delle promesse

Questa volta hanno la fortuna di potere giudicare dai fatti.