Pagina:Cristoforo Colombo- storia della sua vita e dei suoi viaggi - Volume II (1857).djvu/30

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
10 libro terzo

aspetto, che spesso i Guarauni1, navigando continuamente per gl’interstizii delle isole ove abitano sugli alberi, si smarriscono in tai labirinti2.

Lo sguardo dell’Ammiraglio si volse primieramente su que’ cumuli di cupa verzura, che parevano uscire dalle acque, e sollevarsi grado grado sino a circoscrivere l’orizzonte. Quantunque nessun indizio potesse far supporre che quelle isole occupassero la imboccatura di un fiume, pur egli indovinava alcunchè di nuovo, di strano, d’inesplicabile rispetto la natura di que’ luoghi; perocchè lungi dal dare un nome collettivo a tali isolotti, impose loro nome di «Terra di Grazia,» perchè la sola grazia di Dio lo aveva là condotto; nè parlò d’isole in questa parte della sua relazione. Si vede che non era sicuro, nonostante le apparenze di quel frastagliamento, di aver da fare con un vero arcipelago.

Il primo punto del Nuovo Continente che fissò necessariamente l’attenzione di Cristoforo Colombo, quando volle oltrepassare la punta Jeacos per riconoscere la costa interiore della Trinità, giace compreso tra il capo del Morto e il capo de Medio, nel Delta dell’Orenoco. Allo spessore di quella vegetazione colossale, a qualche cosa di immenso e di potente che rivelavasi alla sua intuizione, il rivelatore del globo sentiva di non esser più sotto l’azione predominante dell’umidità salina, che l’influenza dei mari cedeva all’abbondanza dell’acqua dolce; e che si trovava giunto finalmente alla terraferma.

Siccome questa prospettiva di uniforme verzura non gli offriva alcun punto di riconoscimento, così lo cercò altrove. Scoprì discosto dodici leghe al nord-est, la cresta di un promontorio, che credeva una continuazione della terra di Gracia, lo che era esatto: fece attinger acqua nel mare, e la trovò tanto dolce da poterlasi bere: andando da quel lato sentì una corrente che lo

  1. Impropriamente molti scrittori danno a questi indigeni il nome di Guarani. Gli Indiani Guarani sono al Paraguaj. I Guarauni differiscono dai Guarani pel linguaggio e pei costumi del paro che per la regione da essi occupata. — Dauxion-Lavaysse, Voyage aux iles de Trinidad, de Tabago, de la Marguerite, et dans diverses parties de Vénézuéla, t. I, p. 3.
  2. Depons, Viaggio alla parte orientale della Terra Ferma nell’America meridionale, t. III, p. 274.