Pagina:Da Ponte, Lorenzo – Memorie, Vol. II, 1918 – BEIC 1797684.djvu/324

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

*6. Il finto cieco, dramma buffo, Vienna, 1785 o 1786. Semplice rifacimento di un vecchio libretto, tratto a sua volta dal francese, e musicato da Giuseppe Gazzaniga fin dal 1770 circa. Rappresentato nel teatro di corte di Vienna il 1786 (I, no, e cfr. II, 280).

*7. Le nozze di Figaro, commedia per musica in quattro atti, tratta dal Mariage de Figaro del Beaumarchais. Vienna, 1786. Musicata da Wolfango Amedeo Mozart e recitata a Vienna nel teatro di corte, il i° maggio 1786 (I, iio-i, 118-20; e cfr. II, 280).

8. Gli equivoci, dramma buffo, tratto dalla Comedy of errore dello Shakespeare. Vienna, 1786. Musicato da Stefano Storace. Rappresentato, in quel medesimo anno, nel teatro di corte di Vienna (I, 124, e cfr. II, 281).

*9. Una cosa rara o sia bellezza ed onestá, dramma giocoso in due atti, tratto da La luna della sierra di Luigi Velez de Guevara. Vienna, 1786. Musicato da Vincenzo Martin, e rappresentato nel teatro di corte di Vienna nel secondo semestre dell’anno anzidetto (I, 124-8, e cfr. II, 281).

*10. Il Demogorgone ossia il filosofo confuso, opera buffa. Vienna, 1786. Musicata da Vincenzo Righini e rappresentata a Vienna nel teatro di corte’ nell’anno anzidetto (I, 129, e cfr. II, 281-2).

*11. Bertoldo, opera buffa. Vienna, 1787. Semplice rifacimento di un libretto del Brunati, giá musicato da Francesco Piticchio. Recitata a Vienna, nel teatro di corte, dal 22 giugno al 5 agosto 1787 (I, 130, e cfr. II, 282).

*12. L’arbore di Diana, dramma giocoso in due atti. Vienna, 1787. Musicato da Vincenzo Martin e rappresentato a Vienna, nel teatro di corte, il i° ottobre 1787 (I, 130-3, e cfr. II, 282).

*13. Il dissoluto punito o il don Giovanni, dramma buffo in due atti. Vienna, 1787. Semplice rifacimento di un libretto di Giovanni Bertati. Musicato da Wolfango Amedeo Mozart. Rappresentato a Praga il 29 ot- - tobre 1787 e replicato a Vienna, con qualche ritocco, il 7 maggio 1788 (I, 133 - 5» e cfr. II, 282, 284).

*14. Assur re d’Ormus, dramma tragicomico in cinque atti, Vienna, ’ 1787. Traduzione del Tarare del Beaumarchais, giá musicato da Antonio Salieri. Rappresentato a Vienna nel teatro di corte l’8 gennaio 1788 (I, 134, e cfr. II, 283).

*15. Il talismano, dramma giocoso in tre atti. Vienna, 1788. Semplice raffazzonatura di qualche scena del libretto goldoniano di pari titolo, giá musicato da Antonio Salieri e Giacomo Rust nel 1779. Rappresentato nel teatro di corte di Vienna nel 1788 (cfr. II, 284).

*16. Il pastor fido, dramma in quattro atti. Vienna, 1788 o 1789. Probabile rifacimento di un vecchio libretto. Musicato da Antonio Salieri e rappresentato nel teatro di corte di Vienna l’u febbraio 1789 (I, 139, e cfr. II, 284).

*17. Il pasticcio o l’ape musicale, commedia in due atti. Vienna, principi del 1789. Rappresentato ivi, nel teatro di corte, nella quaresima di quell’anno, con musica tratta dallo stesso D. P. dalle opere maggiormente