Pagina:De Amicis - Ricordi di Parigi, Treves, Milano 1879.djvu/132

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


VITTOR HUGO


I.

V’è uno scrittore, in Francia, salito in questi ultimi anni a un tal grado di gloria e di potenza che nessun’ambizione letteraria può aver mai so­gnato d’arrivare più alto. Egli è, per consenso quasi universale, il primo poeta vivente d’Europa. Ha quasi ottant’anni: è nato il secondo anno del secolo. Le siècle avait deux ans. Era già celebre cinquant’anni sono, quando Alessandro Dumas diceva ai suoi amici, parlando di lui: — Nous sommes tous flambés — non aveva inteso che il

Ricordi di Parigi. 9