Pagina:Dei cristalli quarzosi di Selvino.djvu/7

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

(7)


I Cristalli di Selvino, de’ quali mi fo a ragionare, si considerano una delle naturali rarità più pregevoli, che vanti il nostro Dipartimento.

Essi sono quarzosi, cioè sono una cristallizzazione del quarzo: Quartz Hyalin limpide di Haüy: Quartzum crystallinum colore aqueo, crystallus montana di Wallerio: Cristal de roche di Deslile; che è lo stesso che dire quarzo lucido figurato in forma regolare, dagli stessi antichi chiamato Cristallo, parola derivataci dal Greco, e che ghiaccio significa, od acqua gelata.

Fuvvi diffatti nell’antichità chi pensò altro non essere i cristalli di questo genere, che un’acqua congelata dalla Natura in uno stato permanente. E tale opinione sem-