Pagina:Del coraggio nelle malattie.djvu/29

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

NELLE MALATTIE 3

forze bastanti per reggersi nelle calamità del corpo„ come si espresse energicamente il cel. Zimmermann1.

G. G. Rosseau2 disse che il corpo reso fievole infievolisce l’animo. Come dunque ne’ morbi sperar il coraggio, o sia quel maschio vigore dello spirito, che secondo questo Autore dipende dal buon essere e dal vigore del corpo? Se così è, replicherei, giacchè l’arte nostra tutta è rivolta a riparare agli sconcerti del corpo, come non può ella cercare de’ mezzi di provvedere anco all’altro, essendo certissimo che dal sollievo e dal ristoro di questi, suole il corpo esso pure ritrarne dell’avvantaggio?

Le facoltà di questi due enti, comunque si riguardino, non sono sempre collegate in un tale rapporto fra loro, che

  1. Esper. lib. III, cap. 8, pag. m. 86.
  2. Les Pensées ec. Part. I, art. Médecine.