Pagina:Deledda - Il paese del vento, 1931.djvu/31

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 25 —

gli uomini, con essi, non sopra di essi; e tutti i loro errori, i loro peccati, i loro affanni, saranno i tuoi: ma, almeno, non dimenticarti che sopra di te c’è la forza di Dio che ti conduce.



Bisogna confessare che questi insegnamenti mi venivano suggeriti anche dall’ambiente famigliare.

Mia madre era una donna religiosa e austera: non parlava mai, non dava confidenza ai figli: lavorava sempre e usciva di casa solo per andare in chiesa. Mio padre era buono, generoso, di carattere allegro e fermo nello stesso tempo: suo unico pensiero la famiglia.

Era impresario di strade provinciali, e guadagnava molto.

Procedendo bene gli affari, pensò, fra le altre cose, di riattare la nostra bicocca. Con mio grave dispiacere fu messo il soffitto anche alla camera alta, e questa fu