Pagina:Deledda - Il sigillo d'amore, 1926.djvu/15

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Il portafoglio 9

penso di andare alla delegazione municipale e depositare l’oggetto.

— Ma dentro non c’è per caso qualche indicazione della donna?

— Non so: non l’ho aperto.

— Lo apra e guardi.

E il terribile sorriso ravvivò ancora il viso di morto del piccolo Padre quando dal portafogli spalancato sgorgò solo una voluminosa lettera d’amore.