Pagina:Dell'obbedienza del cavallo.pdf/50

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
22 Parte


E finalmente per moto di natura del peso s’intenda quello che la gravezza della macchina fa da se, senza ajuto alcuno dei piedi, come segue quando il Cavallo con tutti quattro i piedi in terra, tenendo il corpo interito, senza che faccia moto alcuno, sdrucciola giù da un’eminenza di terreno cretoso e bagnato, come fa in simil caso qualunque altro corpo pesante non animato; e come accade quando la macchina o qualche parte di essa sollevata in aria, dopo essere stata abbandonata dalla forza elastica, torna in terra.


Dell'obbedienza del cavallo image2.gif

CA-