Pagina:Delle istorie di Erodoto (Tomo III).djvu/508

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


chiude coD aaa muraglia l’iagrcaso all’istmo del ChersoDeso, VI, 3tj; muore senza figliuoli, ed è onorato eoo la istittizioDe di ludi gimnici ed equestri, come fondatore di città, VI. 38.

Milziade, figlio di Cimoue, succede al fratello Stesagora nel regno del Chcrsoneso, fa mettere in ceppi i principali di quella nazione, e resosi assoluto padrone del Chersoneso, sposa Egesipila, figlia di Oloro re dei Traci, VI, 39; riduce Lemno in potere degli Ateniesi, VI, 137, 140; alli Ioni che Dario avea lasciato a guardia del ponto sull’Istro, dà il consiglio di romper quel ponte, IV, 137; fugge dinanzi all’irrompere degli Sciti die avevano invaso il Chersoneso, VI, 40; rientrato nel Chersoneso dopo la partenza degli Sciti, è costretto a partire di nuovo e a riparare in Atene, pel sopravvenire delle navi fenicie, VI, 40, 41 (cf. VI, 33, 34, 104); uno dei dieci condottieri degli Ateniesi, VI, 103; eletto a quell’ufficio per suffragio del popolo, VI, 104; persuade il Polemarco Callimaco a dare il voto per venire a battaglia coi Persiani nei campi di Maratona, VI, 109-110; comanda l’esercito nella battaglia di Maratona, VI, 110-113; grandissima estimazione conseguita per la vittoria di Maratona, VI, 132; imprende una spedizione contro l’isola di Paro, ma ritornasene senza aver nulla operato, VI, 132-135; accusato da Santippe, vien condannato ad una multa di cinquanta talenti, e poco dopo muore per cancrena al femore, VI, 136.

Mina attica, peso e moneta, II, 168; 111, 13; due mine, prezzo di riscatto dei prigionieri di guerra, V, 78; VI, 79.

Mludla, nave nell’armata persiana condotta da Megabate, V, 33.

MioerTa, creduta dagli Au.sensi figlia di Nettuno e del Iago Tritonide, e poi accettata per figlia da Giove; IV, 180; suo tempio nella città di Sai in Egitto, e festa che vi si celebra, 11, 59, 62; tempio di Minerva in Egina, III, 59; onorata massimamente dai Libi del lago Tritonide, IV, 188; Minerva Iliaca, VII, 43: Minerva Attica, Vili, 55; Sacerdotessa di Minerva nel tempio di Atene, V, 72; contende con Nettuno per la protezione dell’Attica, Vili, 55; tempio di Minerva Alea a Tegea, I, 66; IX, 70; tempio di Minerva in Asseso nel territorio di Mileto, incendiato durante la guerra coi Lidi, I, 19; tempio presso Crasti, dedicato da Dorieo a Minerva, V, 45; Minerva Paliade, VII, 141; Minerva Poliade, e suo tempio in Atene, V, 82; tempio di Minerva nell’acropoli di Atene, dove i Dori non potevano entrare, V, 72; tempio di Minerva Tutelare in Chio, 1, 160; tempio di Minerva Pallenide a Maratona, 1, 62; tempio di Minerva Prouea in Delfo, I, 92; \"IH, 37, 39; tempio di Minerva Sciradica in Salamina, VIII, 94; tempio di Minerva nel promontorio Sigeo, V, 95; Minerva Iliaca, onorata da Serse con un sacrificio di mille bovi, VII, 43; oracolo di Minerva in Egitto, II, 83; propilei del tempio di Minerva eretti da Amasi re di Egitto, LI, 175;