Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/130

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
116

§ II.


Dopo aver parlato della probabilità di veder creato in Europa il sistema generale delle strade ferrate, rimarrà ancora il dubbio se esso sarà poi conveniente ed utile, sia agli interessi commerciali ed industriali, sia a quelli politici di tutti gli stati.

Chi ha meditato sugli effetti che potranno per avventura produrre le vie ferrate, saprà facilmente rispondere. Un grand’atto di stato, quantunque ispirato dal desiderio del bene, non potrà tuttavia mai soddisfare a tutti gli interessi; quindi è certo che non tutti potranno godere dall’esistenza delle strade di ferro i medesimi vantaggi, che anzi, misurati questi sull’equabile bilancia, penderà a favore più delle grandi, che