Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/142

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
128

che delle prime sia meglio confidarne l’esecuzione allo stato, delle seconde alle società private. Le strade ferrate americane ed inglesi sorsero quasi per incanto dal potente volere delle società. I governi le autorizzarono, e talvolta non furono avari di provvidi soccorsi.

Il mezzo più comodo ai governi egli è quello, non vi ha dubbio, delle società private. Senza bisogno di molestare l’erario, senza timore di aver a soffrire i danni d’imprevisti accidenti, senza pericolo di cader fra le mani di un ingegnere troppo confidente nelle teorie, il governo ha la gloria di creare, i governati la facoltà di godere uno fra i più sublimi monumenti dell’età nostra.

Ma le società, o perché sono male dirette, o perché servite sono da chi manca di cognizioni pratiche, o perché un