Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/97

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

83

perderebbe quell’influenza che esercita sulla terra.


§ V.


L’Inghilterra torreggiante sulle acque del mare, là dove l’Europa apre il seno all’oceano, è come di avanguardia all’Europa stessa sul grande atlantico, che essa misura coll’occhio sagace del dominio. Un dì1 gridò ai popoli latostanti - La natura qui mi pose ed elesse arbitra e signora; la scienza nautica è mio retaggio, e la potenza, di cui è sorgente, mi assicurano il dominio dei mari: guai agli emuli! - Echeggiarono queste pa-

  1. La potenza inglese sul mare cominciò a mostrarsi superiore a quella delle altre nazioni sotto l’impero di Elisabetta, allorché (1587) minacciata dalle forze di Filippo II di Spagna sventò in breve tempo i progetti di lui, ed indicò al mondo quali elementi di forza risiedessero nell’inglese nazione.