Pagina:Descrizione delle medaglie dei Nômi.djvu/19

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

15

Tanite


1.° ΑΥΤ · ΚΑΙ · ΤΡΑΙΑΝ · CЄΒ · ΓЄΡΜ · ΔΑΚΙΚ. Testa laureata di Traiano, a destra.
R/. ΤΑΝΙΤΗC · ΝοΜοC. Nel campo L · ΙΓ. Figura virile in piede, volta verso la destra di chi la guarda, con globo od altro ornamento o simbolo egiziano sul capo; tiene colla mano destra un’asta, se pure non è una lunga canna, ovvero una palma; e porta sulla sinistra uno sparviere. Æ. 1. Medaglia ben conservata, ed inedita.
2.° Testa laureata di Adriano, a destra, senza epigrafe.
R/. ΤΑΝΙΤ · L · ΙΑ. Un falcone solitario rivolto verso la destra di chi l’osserva. Æ. 4. Medaglia inedita, ma assai mal ridotta.


Provincia di Mendes


1.° ΑΥΤ · Κ · Τ · ΑΙΛ · ΑΔΡ · ΑΝΤωΝЄΙΝΟC · CЄΒ · ЄΥC. Testa laureata di Antonino il Pio, a destra.
R/. ΜЄΝΔΗCΙΟC. Nel campo L · Η. Figura barbata, di grave età, in piede, rivolta a destra di chi la rimira, vestita di tunica e pallio; ha sul capo un globo fra due corna di becco; appoggia in alto la mano destra sopra l’asta, e regge sulla sinistra un quadrupede di forme svelte e gentili, con lunghe corna, più somigliante ad un antilope che ad un caprone. Æ. 1. Medaglia di buona conservazione.
2.° ΑΥΤ · ΚΑΙ · ΤΡΑΙΑ · ΑΔΡΙΑ · CЄΒ · Testa laureata di Adriano, a destra.
R/. ΜЄΝΔ · L · ΙΑ. Figura virile in piede, volta alla destra di chi la guarda, vestita di lunga tunica con pallio; ha sul capo una piuma od altro somigliante ornamento egiziano.