Pagina:Descrizione delle medaglie dei Nômi.djvu/9

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

MEDAGLIE

SPETTANTI

ALLE PROVINCE E CITTÀ DELL’ALTO EGITTO



§ I

TEBAIDE

Provincia d’Ombos, ossia Nômo Ombite


1.a ΑΥΤ · ΤΡΑΙΑΝ · СЄΒ · ΓЄΡΜ · · · · · · · Testa laureata di Traiano, rivolta verso la destra di chi lo guarda.
R/. ΝοΜοС · οΜΒΙΤΗС. Nel campo la data L · ΙΒ. Figura virile di giovine aspetto, in piede, in abito militare, e volta verso la destra dello spettatore; ha sul capo un fiore di loto, od altro simbolo od ornamento egiziano a quello somigliante; tiene l’asta colla mano destra, e colla sinistra solleva il lembo della clamide, e regge alcuna cosa che, per l’imperfezione del conio, non si può ben ravvisare. Nel campo, avanti la stessa figura, si vede sorgere di terra un coccodrillo. Æ. 1. Moneta sincerissima, assai ben conservata, e tuttora inedita.


2.a ΑΥΤ · ΚΑΙ · ΤΡΑΙ · ΑΔΡΙΑ · СЄΒ · Testa laureata d’Adriano a destra.
R/. ΟΜΒΙΤΗС · L · ΙΑ. Figura virile in piede, rivolta verso la sinistra di chi l’osserva, armata d’elmo e di lorica; preme col piè destro tal cosa che ben non si discerne; stringe colla mano destra un’asta cuspidata, e presenta sulla manca il simulacro di un coccodrillo. Æ. 3. Medaglia ben conservata, ed inedita.