Pagina:Didatticaduepuntozero.pdf/39

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

come nasce e si sviluppa una rete di scuole


più efficaci (Hislop, 2009). Mettere a valore anche nella scuola le aperture non sempre riconosciute, le competenze diffuse ma non espresse, la domanda di competenze tecnico-sociali, le possibilità che si intravedono è un lavoro complesso. Forse affrontabile con maggiori speranze di successi duraturi e diffusi se più scuole danno vita a reti intese accordi interorganizzativi, come network professionali e comunità di apprendimento dalle pratiche.

Per approfondire

Aa.Vv., La sharing economy. Come funziona l’innovazione sociale e che cosa ci possiamo fare, in “Nòva – Il Sole 24 Ore | Lezioni di futuro 4”, dicembre 2015.
Aa.Vv., La scuola che verrà, in “Vita”, agosto 2015 Bergami M. e Morandin G., L’innovazione fattore decisivo per creare sviluppo, in “Il Sole 24 Ore”, 13 dicembre 2015.
Boutinet J., Psychologie des conduites à projet, PUF, 2014.

Carlini R., Come stiamo cambiando. Gli italiani e la crisi, Laterza, 2015.

Cau M., Maino G, Progettare in partnership, Maggioli, 2017
De Biase L., Pubblico e privato nel terzo millennio, in “Obiettivo comune”, a cura di M. Parmigiani e Vaccari, Edizioni Ambiente, 2014.
Hislop D., Knowledge Management in Organizations, Oxford, 2009.
Recalcati M., L’ora di lezione. Per un’erotica dell’insegnamento, Einaudi, 2015.

39