Pagina:Discorso Economico sopra la Maremma di Siena.pdf/32

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
30

questo loro discorso camminerebbe quando si adoperasse la medesima autorità, acciocchè le mercedi eziandio dei Giornalieri, ed i lavori, e le mercanzie diminuissero alla medesima proporzione; altrimenti la povera Agricoltura vi perderà, e resterà sopraffatta dalle Arti.

Perchè se per esempio il Calzolaio sostentava se, e la sua famiglia a vendere ad un certo prezzo le sue scarpe, il Giornaliere col ricevere una certa mercede per la sua opera, quando le grasce valevano il doppio, in oggi che si è dimezzato questo valore, sarà raddoppiato ad essi il loro guadagno, e però, o presto si arricchiranno, oppure come per lo più succede, si daranno alla pigrizia, giacchè la metà della fatiga basta per sostentarli ugualmente.

Al contrario l’Agricoltore, a cui non costa in oggi niente meno il suo Grano, se deve darlo a mezzo prezzo; se al Calzolaio, al Mercatante, al Giornaliere, invece di una misura deve darne due per ave-