Pagina:Distinta relazione dell'orribile terremoto seguito nello scaduto mese di aprile del corrente anno 1741. nelle città di Camerino, Urbino, Pesaro, Jesi, e Fabriano.pdf/1

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

DISTINTA

RELAZIONE

DELL'ORRIBILE

TERREMOTO

Seguito nello scaduto Mese di Aprile del corrente
Anno 1741. nelle Città di Camerino,
Urbino, Pesaro, Jesi, e Fabriano.

Con la descrizzione della mortalità delle Persone, e danni
recati nelle Chiese, Palazzi, e Case delle
dette Città.


C

On tutto che la Divina Giustizia, sovente dalle nostre colpe irritata, fulmini di quando in quando sopra i Popoli, e le Provincie intere l'ira desolatrice de' suoi flaggelli, nullameno più che mai ostinati nelle loro proprie iniquità li Peccatori ribelli non cessano di nuovamente provocarla a maggiori vendette, ricadendo senza ritegno alcuno in quelle medesime enormità, che già furono la vera origine di tanti altri castighi. Quindi è, che esacerbato grandemente il sommo Iddio, quale sebbene vien chiamato Padre delle Misericordie, suol però con tanto maggior rigore dar di mano a' castighi per punire la contumacia degl'Uomini ingrati, quanta fu la tolleranza, con cui tante fiate dissimulò le innumerabili offese, fatte contro la Sua Divina Maestà, ha voluto appunto in questi giorni trascorsi mostrarci un segno visibile del suo tremendo furore, acciò con tale avviso si astenghino li Peccatori di non più oltraggiar con nuove colpe l'irritato suo volto, con il quale (secondo il Salmista) Respicit terram, & facit eam tremere.

Log-