Pagina:Dizionario triestino (1890).djvu/77

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

C



C smf. terza lettera dell’alfabeto. Si pronuncia ci, e può usarsi tanto al maschile, quanto al femminile. — Quale numero romano significa: cento.

Ca, v. usata nella frase assoluta caro el mio caro ca che. Vale:: bagatelle nespole giuggiole grazie del buon mercato ! Caca, sf. cacca, escremento, sterco.

Cacabus, sm. argilla giglia,. terra giglia, terragiglià. .

Cacau, sm. zi. caccao.

Cache, sfp. affettazioni, caccabaldole, leziosaggini, smancerie, svenevolezze.

Cadavere, sm. cadavere; parer un cadavere, parere un S. Lazzaro: — „El se ga alzà: dopo quindise,giorni de malatia che ’l pareva un cadavere, = S’è levato, dopo quindici giorni di malattia, che pareva un S. Lazzaro,“ ’-*- ’

Caderia, sf. catena; cadena del cartel, t. mar. frontone, sola -cadena del telo, t. d’archi t. asticciuola, catena, tirante; cadena del camin, odelfogoler, catena da fuoco, — catena del camino, o del paiuolo; cadena de monti, giogaia; esser, o tignir in cadena, essere, o tenere a catena, e tignir in cadena, met. tener corto: — „ Dopo ’l su ultimo matezo i 10 tien in cadena. = Dopo la sua ultima scappata lo tengono corto;“ meter in cadena, mettere, o porre in catena; no lo tegnaria nanca le cadene, loc. avv. non lo terrebbero le catene, o le funi; moto de cadena, frenetico, — matto da catena, — pazzo da catena, e met, pazzo a bandiera: — „ Per far de quele proposte ghe voi esser mati de cadena. = Per fare di quelle proposte bisogna essere pazzi a bandiera.“

Càdenazo, sm. catenaccio, chiavistello, perchio; me^. fucilaccio, schiopaccio; dar de cadenazo, met. lasciare 11 banco e il benefizio, — piantare il banco e i burattini.

Cadenela, sf. catenella, catenino, catenuzza; cadenela de calza, intrecciatura:.