Pagina:Filippo.djvu/48

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ATTO TERZO 47



SCENA QUARTA.

Gomez.


..... SUperbo molto; ma più incauto assai.




SCENA QUINTA.

Filippo, Leonardo, Perez,
Gomez, Altri, che non parlano.


Filippo.

NIun’osi, olà, portar quinc’entro il piede.
Pochi, ma giusti, e fidi, io quì v’aduno 55
A insolito consiglio ... ognun m’ascolti ....
Oh qual m’ingombra, anzi ch’io parli, orrore!
Qual gel mi scorre entr’ogni vena! Il pianto
Sul ciglio stammi; e la debile voce,
Quasi del core i sensi esprimer nieghi, 60
Tremula ondeggia ... E il deggio pur? Sì ’l debbo;