Pagina:Flavia Steno - Cosi mi pare.djvu/42

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

35


debolezza alle prese colla necessità, è serena e forte e felice. Se le sorriderà l’amore, ella potrà ascoltarne la dolce voce astraendo da tutte le considerazioni economiche che fin qui limitavano la sua scelta quando non predominavano sul sentimento; e se l’amore non verrà, le sorrideranno pur sempre le altre gioie della vita, meno ardenti ma talvolta più profonde e sempre più sicure e più serene: le gioie del pensiero e quelle dell’operosità, l’orgoglio della propria indipendenza, la pace nella sicurezza di un domani onesto e benedetto.