Pagina:Gemma Giovannini - Le donne di casa Savoia.djvu/295

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



XXII.

ADELAIDE DI SAVOIA

Elettrice di Baviera

n. 1636 — m. 1676



....Dal ciel felice dono
Sembra il regno a chi sta lungi dal trono

Metastasio



Figlia di Vittorio Amedeo I e di Maria Cristina, Adelaide Enrichetta (dall’avo Enrico IV di Francia), nacque a Torino il 6 novembre 1636. Fu l’ultima figlia dei suoi genitori, e nacque gemella ad una sorellina morta dopo pochi giorni che aveva veduta la luce. La sua vita ebbe infelice principio, giacchè perdè il padre quando non aveva ancora compiuto un anno; e in seguito, sconvolto lo Stato dalla guerra civile, fu mandata colle due sorelle e il fratellino superstite, in Savoia, al sicuro dalle insidie e dai pericoli, e colà rimase alcuni anni, lontana anche dalla madre, alternando il suo soggiorno tra Chambéry e Mommeliano, una rôcca questa ben custodita, e la vicina Miolans, propugnàcolo del Ducato. A quattro anni era ancora di così poca salute che non si nutriva se non di medicine,