Pagina:Giro del mondo del dottor d. Gio. Francesco Gemelli Careri - Vol. I.djvu/33

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Del Gemelli. 9

d’Aquino nobile dell’istessa terra. Dato poscia congedo a Giacomo Romeo mio amministratore (ch’era venuto affettuosamente ad accompagnarmi) m’imbarcai il Martedì 7. per Messina: e traggettato, col cammino di 24. miglia, il Canale, arrivai in quella Città prima delle 18. ore. Mi ricevè in sua casa Giuseppe Lacquaniti nobile della Terra di Rosarno, e quivi ammogliato.

CAPITOLO SECONDO.

Brieve descrizione di Messina, e di tutto ciò

che vide fino a Malta.


ZAncle per l’addietro, oggi Messina, è situata in Valdemone1, nella parte Orientale dell’Isola di Sicilia a gr. 39. e 12. m. di latitud. Narrano essere stata fabbricata da Zancle Gigante l’anno del Mondo 1435. e che sia stata unita all’Italia col rimanente della Sicilia. Ella, per gli monti, che la circondano, si è di figura bislunga. Gode del più bel Porto del Mondo, per la capacità, e sicurezza; e per le vaghe sue rive, ornate, per più d’un miglio, di vaghissimi palagi, con ugual simmetria fabbricati; non eccedendosi punto i bene


or-
  1. Philip. Fes. rar. in Lex. Geograph. ver. Zancle. Ovid. 1. 15. Metaph.