Pagina:Giro del mondo del dottor d. Gio. Francesco Gemelli Careri - Vol. I.djvu/44

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
20 Giro del Mondo

terra, dal Lazaretto fin’al porto, con doppio recinto di mura minate.

Le tre Isole, di cui ho fatta menzione di passaggio, sono Malta di circuito 60. miglia, che ha la figura d’una tartaruga, sopra la quale è la Città vecchia, e nuova, da cui riceve il nome; però la vecchia non farà oggi due mila anime: l’altra è di Comona, che gira 10 miglia, con una fortezza: la terza è detta del Gozo, la più fertile di tutte, con un buon Forte, governato da un Cavaliere dell’Ordine. Faranno tutte e tre l’Isole presso a 60. mila anime, in 30. abitazioni, che contengono; però di gente bellicosa, e fiera la maggior parte, per esser di sangue, e costumi moreschi. I Cavalieri della Religione sudditi di Sua Maestà Cattolica, tengono la prerogativa di essere Governadori de i Castelli S. Ermo, e S. Angelo, ad esclusioni d’ogni altra nazione: il loro governo dura due anni

Alloggiai, mentre feci dimora in Malta, nel Convento de’ Padri Francescani di S. Maria di Giesù, i di cui Religiosi mi trattarono cortesemente. Andai il dopo desinare al vespro del Carmine, dove sentij cantare buoni eunuchi, che sollen-


niza-