Pagina:Giuochi ginnastici raccolti e descritti per le scuole e il popolo.djvu/76

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
52 Parte seconda.


III. SCOPO DEL GIUOCO.

Come nel giuoco del Calcio, così in questo i due partiti hanno per fine di cacciare la palla dentro la porta degli avversari, posta in fondo al campo; se non che per mandare avanti la palla, si servono d’un bastone ricurvo.

IV. ANDAMENTO DEL GIUOCO.

Anche nell’andamento generale il giuoco del Maglio è simile a quello del Calcio, come può riscontrarsi dalle seguenti norme.

1. Principio del giuoco.

I due Capi d’ogni partito si portano nel centro del campo, dov’è stata posta la palla, e incrociati i loro bastoni su di essa, (2, b), li battono leggermente insieme tre volte, contando: uno, due e tre. Dopo avere pronunciato il tre, ciascuno è libero di colpire la palla con la parte curva del bastone; purchè sia collocato fra la palla e la propria porta che gli sta a tergo.

Questa maniera di cominciare il giuoco dicesi incrociamento dei bastoni.

2. Dare e ricevere la palla.

a) Il bastone, tanto per colpire la palla quanto per altra ragione, non può mai essere alzato più su delle spalle.

b) Il bastone si tiene impugnato con due