Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1911, XI.djvu/458

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
444 ATTO SECONDO

Gherardo. Va in collera Torquato, ma poi è amico mio:

Bel bello il forestiere vuò seguitare anch’io.
Dai termini si sente ch’egli è napolitano,
Però non si distingue se nobile o villano.
Voglio saper chi è, sono curioso in questo:
Bestemmi, maledica, voglio sapere il resto. (parte)

Fine dell’Atto Secondo.