Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1922, XXI.djvu/156

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



andiamo, partiamo. Ecco il mio maladetto baule. Animo via. Fuori di questa casa, (apre il baule con forza) Così sarete contento. Ci pensate voi a mantenermi, a darmi da vivere, a sostenermi, (getta nel baule con dispetto tutta la biancheria ch’era) sul tavolino) Sono una moglie indegna, una moglie infedele, bisogna strapazzarmi, mortificarmi, farmi morir di fame, di sete, cacciarmi un stile nel cuore, (corre all’ armadio, lo apre,) tira fuori una cesta lunga ove vi sono tutti i suoi abiti, e qualche cosa di suo marito, e strascina la cesta vicino al baule, poi leva la roba dalla cesta, e la getta nel baule con collera e dispetto.

Lindoro. (Resta ammutolito, sorpreso, e non parla.)

Zelinda. Andiamo, sì, andiamo a cercar l’elemosina, a cantar canzonette, a vendere, a impegnare, a mangiarci tutto... (caccia il resto nel baule, e vi pesta dentro con un piede)

Lindoro. Ih, ih, fermatevi. Non è roba rubata. (un poco raddolcito, e mostra dispiacere che guasti la roba)

Zelinda. Sì, è roba che m’ ho guadagnato co’ miei sudori. Ma non serve niente. Tutto ha d’andare al diavolo, tutto ha d’an- dare in rovina. Eccola lì, andiamo fuori di questa casa, sì fuori di questa casa, (con tutta la forza, e si getta sopra una sedia)

Lindoro. Ma che diavolo è questo ? Siete ora più imbestialita di me.

Zelinda. Oh quanto volentieri mi andrei a gettar nel Ticino.

Lindoro. Che bisogno e’ è di rovinar tutta questa roba ? (tira fuori qualche abito, e lo mette nella cesta)

Zelinda. Che cosa fate ? Si ha d’ andar via, e voglio andar via.

Lindoro. Sì, si ha d’andare, e ci voglio andare ; ma si potrebbero far le cose con un poco meno di caldo.

Zelinda. Veramente VOI siete fatto di ghiaccio. (con ironia)

Lindoro. Questi abiti si potrebbero piegare un poco meglio. (mette un altro abito nella cesta)

Zelinda. Lasciateli lì, che li piegherò. (un poco pacificata)

Lindoro. (Cercando nel baule trova un Ventaglio, e lo tira fuori) Che cosa è questo ? ^ (a Zelinda)

Zelinda. Non lo vedete ? E un ventaglio.

Lindoro. lo non ve l’ho mai veduto questo ventaglio.