Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

A un corvo 95


Adesso sì. Non importa.
   M’ajuto con far dei versi....
   E poi, non giova dolersi
   76Troppo: la vita è sì corta!

Sì corta e sì fuggitiva,
   Che quasi, starei per dire,
   Non s’ha tempo di capire
   80Se la sia buona o cattiva.

No, ti dico, non bisogna
  Lagnarsi più del dovere:
  In fondo, come il piacere,
  84Anche il dolore è menzogna.

Tutto finisce alla fine.
  Coraggio poveri cuori!
  Passano, passano i fiori;
  88Ma passan anche le spine. —

Adesso tagliamo corto.
  Che cosa aspetti? Non senti
  Come fa freddo? Accidenti!
  92Vuoi aspettar ch’io sia morto?