Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/96

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
88 Le Rime della Selva


Io rimasi perplesso,
     Non sapendo che dire,
     Da tema e da desire
     36Punto in un tempo stesso.

Alfine, in un abete
     Gli occhi tenendo fissi,
     Mia signora, le dissi,
     40Ho tanta, tanta sete.

Questi sommessi e piani
     Detti le porsi, ed ella
     Fe’ delle man giumella
     44(Oh, quelle bianche mani,

Così sottili e lievi!
     Oh, coppa monda e rara!)
     Colse dell’acqua chiara,
     48E poi mi disse: Bevi.

Ed io, riconoscente
     Pel ben che mi profferse,
     Da quelle mani terse
     52Bevvi golosamente.