Pagina:Gramsci - Quaderni del carcere, Einaudi, I.djvu/401

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


394 QUADERNO 3 (xx) § {131 ). Diplomazia italiana. Nella recensione del li¬ bro di Salandra La neutralità italiana di Giuseppe A. An- driulli pubblicata nellTCS del maggio 1928 si accenna al fatto che già prima che Sonnino andasse agli Esteri, il mini¬ stro di San Giuliano aveva intavolato trattative con PIntesa e che Ì collaboratori di San Giuliano affermavano che que- 67 ste trattative erano impostate in modo | ben diverso che da Sonnino, specialmente rispetto alla parte coloniale. Perché queste trattative furono troncate da Sonnino e si aprirono invece le trattative con l’Austria? Salandra ancora non spie¬ ga le ragioni dell’accordo con la Germania del maggio 15 per le proprietà private (accordo fatto subito divulgare dai tedeschi per mezzo del «Bund», giornale svizzero) e le ra¬ gioni della ritardata dichiarazione di guerra alla Germania (cosa che creò diffidenza verso l’Italia da parte dell’Intesa, di cui si giovò Sisto di Borbone) \ §(132). Lorianismo. Paolo Orano. A proposito dei rapporti tra gli intellettuali sindacalisti italiani e Sorel oc¬ corre fare un confronto tra i giudizi che su di essi il Sorel ha pubblicato recensendone i libri (nel «Mouvement sociali¬ ste» e altrove) e quelli espressi nelle sue lettere al Croce. Questi ultimi illuminano i primi di una luce spesso ironica o reticente: cfr il giudizio su Cristo e Quirino di P. Orano pubblicato nel «Mouvement socialiste» dell’aprile 1908 e quello nella lettera al Croce in data 29 dicembre 1907: evi¬ dentemente il giudizio pubblico era ironico e reticente, ma l’Orano lo riporta nella edizione Campitelli, Foligno, 1928, come se fosse di lodel. § (133)- Carlo Flumiani, I gruppi sociali. Fondamenti di scienza politica, Milano, Istituto Editoriale Scientifi¬ co, 1928, pp. 126, L. 20 \ (Procurarsi il catalogo di questa casa che ha stampato altri libri di scienza politica).