Pagina:Gramsci - Quaderni del carcere, Einaudi, I.djvu/412

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


1930: (miscellanea) 405 sprezzante o repugnante, e li fa materia o argomento di riso. (Cfr ciò che fa Manzoni, in misura minore, ma sempre con eguale tendenza, manifestata dall’adesione a un cristianesimo aristocratico). La lettera » dello Shaw è rivolta contro Shakespeare «pensatore», non contro Shakespeare artista. Secondo Shaw nella letteratura si deve dare il primo posto a quegli autori che hanno superato la morale del loro tempo e intravedute le nuove esigenze dell’avvenire: Shakespeare non fu « moralmente » superiore al suo tempo, ecc.2. Nella mia trattazione dovrò evitare di apparire impeciato di ten¬ denze moralistiche di tipo Tolstoi e anche di tipo Shaw. Per me si tratta di una ricerca di storia della cultura, non di critica artistica, al¬ tro che indirettamente (dimostrare che non io domando un contenuto morale «estrinseco», ma gli autori esaminati introducono un conte¬ nuto morale estrinseco, cioè fanno della propaganda e non dell’arte): fissare non perché un libro è «bello», ma perché esso è «letto», è «popolare», «ricercato». Cfr Quaderno 23 (vi), pp. 67-69. 4 § (152). «Spectator» = Mario Missiroli. Che «Spectator», auto- 73 bis re di alcuni articoli nella «Nuova Antologia» e nel «Resto del Carli¬ no» sia Mario Missiroli è provato oltre che da prove interne (stile, modo di impostare i problemi, riferimenti a Sorel e a lettere inedite di Sorel, ecc.) anche dal fatto che alcune recensioni anonime pubblicate dalla «Nuova Antologia» nel 1929 sono apparse, per es. nell’«Italia letteraria», con la firma di Missiroli *. § (153). Letteratura popolare. Note sul romanzo poliziesco. Il romanzo poliziesco ( è ) nato ai margini della letteratura delle « Cause Celebri» (che a sua volta è collegata ai romanzi tipo Conte di Monte- cristo ecc. : non si tratta anche qui di « cause celebri » tipiche, che rias¬ sumono cioè l’ideologia popolare intorno alla amministrazione della giustizia, specialmente se ad essa s’intreccia la passione politica? E Rodin dcWEbreo Errante non è anch’esso un tipo di «organizzatore» di intrighi scellerati, e il principe Rodolfo l’organizzatore di « amici¬ zie del popolo »? Il passaggio da questi romanzi a quelli d’avventura segue un processo di «fissazione» dello schema dell’intrigo, ma spe¬ cialmente segna una depurazione dall’elemento ideologico piccolo borghese e democratico: non più lotta tra il popolo buono e genero¬ so ecc. e le forze misteriose della tirannide-gesuiti ecc. -, ma tra de¬ linquente e poliziotto sulla base della legge scritta). Le «Cause Celebri», nella celebre collezione francese, avevano il corrispettivo in Inghilterra e in Germania (e in Italia? Fu tradotta, credo, la collezione francese, almeno in parte, per i processi di fama mondiale). Nasce una letteratura di carattere « giudiziario »: il grande delinquente viene rappresentato come superiore alla giustizia (all’ap¬ parato giudiziario); romanticismo » Masnadieri di Schiller. Racconti