Pagina:Gramsci - Quaderni del carcere, Einaudi, I.djvu/563

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


NO 5 (ix) « gretario Fiorentino che proprio quel secolo, al quale aveva 1 auspicato un Principe, in sostanza, paga|no nel pensiero e nell’opera, avrebbe invece veduto il monarca che più si av¬ vicinò all’ideale del perfetto principe cristiano? » \ Le cose sono molto diverse da quelle che paiono allo scrittore della «Civiltà Cattolica», ed Emanuele Filiberto continua e realizza Machiavelli più di quanto non possa sembrare: per esempio nelPordinamento delle milizie na¬ zionali. D’altronde Emanuele Filiberto per altre cose poteva richiamarsi al Machiavelli; egli non rifuggiva anche dal far sopprimere con la violenza e con la frode i suoi nemici. Questo articolo della « Civiltà Cattolica » interessa per i rapporti tra Emanuele Filiberto e i gesuiti e per la parte pre¬ sa da questi nella lotta contro i Valdesi. « § (21). Per la storia del movimento operaio italiano. Vedere: Agostino Gori, Ricordo, con una nota bibliografi¬ ca. Sotto gli auspici e a spese del Comune di Firenze. Firen¬ ze, Tip. M. Ricci, 1927, in 8°, pp. 44. Il Gori è morto nel 26, ha scritto sul movimento operaio qualche saggio di storia. Nella bibliografia dei suoi scritti compilata in que¬ sta pubblicazione commemorativa da Ersilio Michel, si po¬ tranno trovare le indicazioni *. § ( 22 ). Azione Cattolica in Germania. Die Kathólische Aktion. Materialen und Akten} von Dr. Erhard Schlund, O.P.M. - Verlag Josef Kosel & Friedrich Pustet, Miin- chen, 1928. È una rassegna dell’Azione Cattolica nei principali paesi e un’esposizione delle dottrine papali in proposito. In Ger¬ mania non esiste l’Azione Cattolica del tipo comune, ma viene considerata tale l’insieme dell’organizzazione cattoli¬ ca. (Ciò significa che in Germania il cattolicismo è domina¬ to dal protestantesimo e non osa attaccarlo con una propa¬ ganda intensa). Su questa base sarebbe da studiare come si spieghi la base politica del «Centro». (Cfr anche il libro di Monsignor Kaller, Unser Laienapostolat, 2“ ediz., vol. I, 1930-1932: (