Pagina:Il "genio" in guerra.djvu/25

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

di ogni altra parola d’elogio valga la motivazione con cui gli veniva conferita una ricompensa al valore: «Durante un attacco nemico, manovrò con perfetta calma e con piena efficacia un proiettore sprovvisto di comando a distanza, sotto violento fuoco che colpì a morte il proprio ufficiale comandante, ferì lui stesso in più parti e mise fuori servizio l’apparecchio. Ciononostante diede esempio di forte animo soccorrendo, incurante di sè, il proprio superiore, e dolendosi soltanto di non poter più accudire al suo proiettore». Il Fante: — Non stuzzicare i cani che dormono.
Il Fotoelettricista: — Non li stuzzico; cerco soltanto di illuminarli.


.... «Le sezioni fotoelettriche hanno reso utili servizi compiendo con abnegazione il loro dovere».

(Comunicato Diaz del 23-7-1918).


Ferrovieri.

A tutta prima l’opera dei Ferrovieri del Genio non appare nella sua importanza a quanti guardino soltanto le linee generali dei fatti. Perchè i soldati del 6.º Reggimento Genio sono stati impe-


— 23 —