Pagina:Il Buddha, Confucio e Lao-Tse.djvu/151

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
80 parte prima

strate da Csoma Körösi,1 s’attengono in generale a quella che fa accadere il nirvâna del Buddha nell’anno 1000 av. C.;2 e questo stesso tempo, presso a poco, è ammesso comunemente, per tale evento, anche dai Cinesi,3 dai Cocincinesi,4 dai Tartari,5 dai Mongoli6 e dai Giapponesi.7

Quanta disparità si trova negli scrittori tibetani, cinesi e in quelli del nord e nord-ovest dell’India, circa allo stabilire l’anno della nascita o della morte di Siddhârta, altrettanto accordo si riscontra, relativamente, ne’ libri appartenenti alla scuola meridionale, nel registrare un tal fatto. Gli annali pali del Ceylon, conosciuti col nome di Mahâvança, pongono il nirvâna o la morte


  1. Csoma Körösi, Gram. of the Tib. Lang., p. 199 e 201. Queste quattordici date, desunte dai libri tibetani, sono: 2422, 2148, 2139, 2135, 1310, 1060, 884, 882, 880, 837, 752, 653, 576, 546.
  2. Csoma Körösi, Asiat. Resear., t. xx, p. 41.
  3. Neumann, Z. f. d. K. d. M., t. iii, p. 113. — Remusat, Foe-koue-ki, p. 79 (n. 1029; m. 950.)
  4. Remusat, op. cit., p. 115 (n. 1029.)
  5. De Guignes, Histoire des Huns, t. ii, p. 223 (n. 1027.)
  6. Schmidt, Geschichte der Ostmongolen, p. 314 (n. 1027 o 1022.) — Pallas, Sammlung historischer Nachrichten über die mongolischen Völkerschaften, registra due date: una, al t. ii, p. 19, 2044 av. C.; l’altra, al t. ii, p. 11, 988 av. C.
  7. Kömpfer, Geschichte und Beschreibung von Japan, p. 172 (n. 1027.) — Il Wa-kan-san-tsai-tu-ye, lib. xix, f. 7, dice che il Buddha nacque il 26.° anno, 4.° mese, 8.° giorno dell’imperatore Cao-wang dei Ceu (1026 av. C.), e che mori il 53.° anno dell’imperatore Muh-wang della stessa dinastia (948 av. C.). Al lib. lxiv, f. 21 della opera medesima, la data della nascita è segnata il 24.°, non il 26.° anno di Cao-wang, cioè il 1028 av. C.; e in tal moda si trova registrata anche nella edizione cinese di detta opera, al lib. xiv, f. 21.