Pagina:Il Dio dei viventi.djvu/90

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 84 —

lanti intorno alla giovine madre stesa al sole che offriva loro le mammelle color viola.

D'improvviso un ragazzo spinse con violenza il portone ed entrò di corsa fino alla stanca.

— Che il dottore venga subito, — disse ansando, eppur guardando intorno curioso. — il vicario sta molto male; ha vomitato tanto sangue.

— Vomita ancora? — domandò con ironia il dottore.

— No: adesso ha cessato.

— E allora va. Verrò fra poco; va: chiudi il portone.

Il ragazzo guardava la mano di Bellia e non se ne andava.

Allora Zebedeo lo spinse verso il cortile, irritato; perchè avrebbe voluto che non si sapesse del male del figlio.

Il dottore, divenuto improvvisamente loquace, sparlava del vicario.

— Speriamo si decida una buona volta a crepare. È là aggrappato alla cassetta della chiesa come un naufrago alla sua ta-