Pagina:Il Dio dei viventi.djvu/92

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 86 —

che egli trattasse bene Bellia. Sia contento Bellia, tutto il resto non importa.

E mise la mano sotto il risvolto del cappotto per trarre il portafogli; in quel momento era felice e avrebbe pagato la visita anche cento lire se il dottore glie le avesse chieste.

— Quanto è per il tuo disturbo, Antonino?

Il dottore rimetteva in ordine i suoi strumenti; non rispose.

— Antonino....

— E andate, c’è tempo! — gridò infine di mala maniera.

— C’è tempo, — pensava Zebedeo rabbuiandosi, mentre se ne andava col figlio.

— Dunque il male può continuare.



Il male forse non sarebbe continuato senza un incidente avvenuto nel frattempo in casa Barcai.

Il fuoco che la serva aveva acceso sotto